ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

Australian Open, Cilic in finale attende il vincente tra Chung e Federer. Halep-Wozniacki epilogo femminile

Australian Open, Cilic in finale attende il vincente tra Chung e Federer. Halep-Wozniacki epilogo femminile

Marin Cilic è il primo finalista degli Australian Open maschili. Il 29enne gigante croato nato a Medjugorje (è alto 198 cm), testa di serie ha superato in semifinale il 23enne Kyle Edmund, numero 49 mondiale, in tre set: 6-2 7-6 (4) 6-2. Alla vigilia si era parlato di una sfida all'ultimo sangue sul lato del diritto, colpo più forte di entrambi i giocatori. Probabilmente il giovane britannico, protagonista di un torneo eccezionale (mai era arrivato così lontano in un Major) ha pagato la tensione dell'importanza della posta in gioca e ha lasciato il suo potente diritto negli spogliatoi. C'è stata lotta solo nel secondo set, vinto comunque al tie break da Cilic, troppo superiore all'avversario in tutto, in particolare alla risposta. Alla fine si sono contati 32 vincenti per il croato e 25 per il britannico, 11 ace per Cilic contro 7 di Edmund. Al di là di questi numeri, mai si è avuta l'impressione che il tennista inglese nato a Johannesburg potesse in qualche modo far girare l'inerzia del match. Per Cilic è la terza finale Slam in carriera: vanta un titolo agli US Open 2014 ed è stato finalista a Wimbledon la scorso luglio. Ora attende il vincitore dell'altra semifinale tra lo svizzero Roger Federer, campione in carica del torneo, e il sudcoerano Hyeon Chung in programma domani.

Definita la finale del torneo femminile. Saranno Simona Halep e Caroline Wozniacki a contendersi il trofeo degli Australian Open sabato a Melbourne. Per entrambe, a caccia del primo trofeo Major della carriera, sarà la prima agli Australian Open. La 26enne rumena, numero uno del mondo, ha sconfitto per 6-3 4-6 9-7 la tedesca Angelique Kerber, campionessa dell’edizione del 2016, alla quale ha anche annullato due match point. Un match bello e emozionante durato due ore e venti minuti. Per la Kerber si tratta della prima sconfitta stagione: era reduce dai cinque match vinti a Sydney dove aveva conquistato il titolo alla vigilia degli Australian Open e dai cinque match vinti a Melbourne. In totale una striscia di 10 incontri.

La danese, numero due del ranking, ha invece superato per 6-3 7-6 (2) la belga Elise Mertens, grande sorpresa del torneo, qualificandosi per la terza volta in carriera per l’ultimo atto di uno Slam. Sabato in palio non ci sarà solo il titolo dello Slam down under: se la 27enne di Odense dovesse risucire a battere la Halep attuale numero uno del mondo sarà lei la nuova regina del tennis femminile. Sei i precedenti tra le due giocatrici con la Wozniacki in vantaggio 4-2.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Assalto hooligan a Kiev per la finale Campions Real-Liverpool
Video

Assalto hooligan a Kiev per la finale Campions Real-Liverpool

  • Il romanista irriducibile che vuole festeggiare la Champions: «Ci vediamo al Circo Massimo»: il video virale

    Il romanista irriducibile che vuole...

  • La notte del maestro, la pazza diretta di Bobo Vieri negli spogliatoi

    La notte del maestro, la pazza diretta di...

  • Totti perde la pazienza con Ciro Ferrara: «Hai rotto il c***» Video

    Totti perde la pazienza con Ciro Ferrara:...

  • Buffon chiude con la Juventus, abbracci e lacrime allo Stadium

    Buffon chiude con la Juventus, abbracci e...

  • Giro d'Italia, il tifoso abruzzese cucina gli arrosticini e li offre ai ciclisti in gara

    Giro d'Italia, il tifoso abruzzese...

  • Buffon annuncia l'addio alla Juve: "Il mio futuro? Ho ricevuto proposte stimolanti"

    Buffon annuncia l'addio alla Juve:...

  • Di padre in figlio: guardate cosa combina il figlio di Marcelo

    Di padre in figlio: guardate cosa combina il...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

BASKET