ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

Motomondiale, al via la stagione 2018 Sky Racing Team VR46: due team e 4 piloti italiani

Motomondiale, al via la stagione 2018 Sky Racing Team VR46, due team e 4 piloti italiani

Per lo Sky Racing Team VR46 inizia la stagione 2018 tra novità e conferme. Due categorie: Moto2 e Moto3. Quattro piloti, tutti italiani: Francesco Bagnaia, Luca Marini, Nicolò Bulega e Dennis Foggia. A cinque anni dalla nascita del Team, l'inizio di una nuova stagione è la conferma della forza e della continuità del progetto nato dalla sinergia tra Sky e VR46 di Valentino Rossi, con l'obiettivo principale di valorizzare e aiutare a crescere la prossima generazione di campioni. Il semaforo verde della stagione dello Sky Racing Team VR46 - sempre guidato dal Team Manager Pablo Nieto - si accenderà il 18 marzo in Qatar. Prima della gara d'esordio sul circuito di Losail, però, saranno diverse le tappe di avvicinamento, a partire dai test in programma la prossima settimana sul tracciato di Jerez de la Frontera. Per il secondo anno consecutivo, il Team correrà in Moto2, con Kalex.



Dopo l'ottimo esordio nel 2017, impreziosito dal titolo di «Rookie of the Year», Francesco Bagnaia è tra i piloti più attesi del campionato, pronto a lottare con i più forti. Accanto a lui, dopo l'esperienza maturata negli ultimi due anni nella classe intermedia, ci sarà Luca Marini, al debutto con lo Sky Racing Team VR46 per continuare il suo percorso di crescita. Nuovi obiettivi anche in Moto3, che continua la collaborazione con Ktm. Dopo un inverno dedicato al recupero e alla fisioterapia, a causa dell'infortunio del novembre scorso, Nicolò Bulega è pronto a tornare protagonista in pista. Anche Dennis Foggia, il più giovane del Campionato tra gli italiani, inizia la nuova avventura in Moto3, dopo aver vinto il titolo mondiale nello Junior CEV lo scorso anno con lo Sky VR46 Junior Team.

Il lavoro di gruppo e la voglia di divertirsi, animati tutti dalla stessa passione. In questo contesto, per il quarto anno consecutivo Pablo Nieto si conferma un punto di riferimento dello Sky Racing Team VR46, nel suo ruolo di Team Manager, sia in Moto3 che in Moto2. «Abbiamo una grande opportunità in questo 2018 e come un vero team lavoreremo con impegno, passione e professionalità senza lasciare nulla al caso -ha detto Pablo Nieto- .Ci aspettiamo grandi cose da Pecco (Francesco, ndr): ha dimostrato di saper essere competitivo e, con le novità tecniche introdotte per la nuova stagione, potrà giocarsi delle carte importanti e farci divertire. Anche Luca, grazie all'esperienza accumulata, è pronto a diventare uno dei più forti della categoria. Gli obiettivi sono ambiziosi anche in Moto3: saremo in pista con la nuova Ktm, che inizieremo a testare dalla prossima settimana. Nicolò tornerà a gareggiare dopo il brutto infortunio con cui ha chiuso la scorsa stagione, mentre inizieremo un percorso con Dennis, all'esordio nel Campionato del Mondo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Scudetto rimandato per la Juve
Video

Scudetto rimandato per la Juve

  • David Beckham compie 43 anni, ecco il regalo che l'ha fatto commuovere

    David Beckham compie 43 anni, ecco il regalo...

  • Furia ultras in trasferta, in manette tifosi del Catania

    Furia ultras in trasferta, in manette tifosi...

  • ‘Frustrato’, Paolo Bonolis nella bufera dopo il commento sulla Juve: cosa è successo sui social

    ‘Frustrato’, Paolo Bonolis nella...

  • Tifoso del Napoli allo Juventus Store: «Qui avete la maglietta di Orsato?»

    Tifoso del Napoli allo Juventus Store:...

  • Roma, "Forza Sean" sulla maglia d'allenamento

    Roma, "Forza Sean" sulla maglia...

  • Ayrton Senna moriva in gara 24 anni fa

    Ayrton Senna moriva in gara 24 anni fa

  • Lecce, è promozione:il ruggito della curva

    Lecce, è promozione:il ruggito della...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

BASKET