ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

Stramilano: il 25 marzo in 60 mila di corsa per la città. L'Urban Runners Justine Mattera madrina dell'evento

Una Stramilano griffata Urban Runners

Domenica 25 marzo Milano festeggia l'arrivo della primavera con la Stramilano 2018, da 47 anni appuntamento per atleti amatoriali e professionisti. Quest'anno madrina della manifestazione presentata stamani a palazzo Marino sarà la newyorkese Justine Mattera, neo tesserata della società Urban Runners, showgirl e attrice, ma soprattutto grande sportiva. Justine, infatti, da qualche anno pratica triathlon e quest'anno correrà i 21 km della Stramilano Half Marathon: sarà la prima volta che una madrina si metterà in gioco partecipando attivamente alla gara fianco a fianco con i runners.



«Da tempo ormai la Stramilano fa parte della tradizione della nostra città - commenta l'Assessore allo Sport Roberta Guaineri -. Ogni anno riunisce famiglie, atleti italiani e internazionali e istituzioni diverse, che si ritrovano per una giornata di grande sport e solidarietà, e che grazie a questa occasione possono godere in 'via esclusivà della bellezza della nostra città. Un evento che spesso coincide con l'inizio della primavera, la stagione dello sport e del tempo libero all'aperto, della voglia di ritrovarsi e di stare insieme, che rende la stracittadina ancora di più una festa di tutti». Alla conferenza stampa hanno partecipato anche l'atleta paralimpica Giusy Versace, madrina della scorsa edizione, e l'atleta Constantin Bostan, altro super atleta degli Urban Runners, che correrà la Half Marathon alle protesi donate dall'Associazione Disabili No Limits Onlus. Tra i testimonial anche Luca Annoni, medico runner e Urban pure lui.



La corsa, come da tradizione, si svilupperà in tre grandi eventi: Stramilano 10 Km, Stramilanina 5 Km e Stramilano Half Marathon. I primi a partire, alle ore 9.00 da Piazza Duomo, saranno i partecipanti alla Stramilano 10 Km, la maratona non competitiva dove corridori di ogni età e livello percorreranno le vie più caratteristiche della città fino all'Arena Civica «Gianni Brera». Alle 10.00, sempre da Piazza Duomo, partirà invece la Stramilanina, dove i protagonisti saranno i più piccoli. I mini atleti e i loro accompagnatori attraverseranno il centro storico di Milano per 5 Km, conquistando il pubblico con la loro tenerezza e simpatia. L'arrivo è fissato per tutti all'Arena Civica, dove grandi e piccoli, potranno riprendersi dalle fatiche della corsa e godere di momenti di relax, divertimento. Infine, alle ore 10.30 sarà la volta della Stramilano Half Marathon con partenza e arrivo in Piazza Castello. Migliaia di atleti professionisti e appassionati maratoneti si metteranno alla prova correndo a ritmo serrato sulla classica distanza di 21,097 Km.



SICUREZZA Per questa edizione sono state messe in campo misure di sicurezza notevoli, come imposto dalla legge e come ha spiegato l’assessore allo Sport del Comune di Milano, Roberta Guaineri, «per questo facciamo un appello agli atleti a presentarsi in anticipo sulla partenza delle 9 perché le procedure possano avvenire nel migliore dei modi». Piazza del Duomo, partenza della 5 e 10 km, sarà transennata con sette varchi di accesso dove i partecipanti saranno controllati con i metal detector.

La Stramilano numero 47 non è solo occasione di sport e divertimento, ma anche di socializzazione, aggregazione e solidarietà sostenendo da sempre diverse associazioni, fra cui: Abio, assistenza ai bambini ospedalizzati; Associazione Aiuto ai Giovani Diabetici, aiuto ai genitori di figli con diabete; Africa&Sport, Il centro clinico Nemo, patologie neuromuscolari, Disabili No Limits, l'associazione fondata dall'atleta paralimpica Giusy Versace, Dutur Claun, clown terapia, Fabula, assistenza ai bambini autistici; Le Gocce, associazione che si occupa di aiutare bambini diversamente abili; Faraja House, che si dedica ai ragazzi di strada in Tanzania e City Angels, gli angeli della strada che aiutano senzatetto e cittadini bisognosi. All'evento prenderà parte anche l'Esercito Italiano con un migliaio di atleti militari provenienti non solo dalla Lombardia, ma da tutta Italia. Cinque carabinieri della squadra sportiva Paracadutisti di Livorno si lanceranno da un AB412 del nucleo elicotteri di Volpiano, per atterrare al centro dell'arena civica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Benetton Rugby, Hame Faiva si taglia i capelli per il compagno di squadra Nasi Manu Video
Video

Benetton Rugby, Hame Faiva si taglia i capelli per il compagno di squadra Nasi Manu Video

  • Schumacher, l'intervista pubblicata dalla famiglia per i 50 anni

    Schumacher, l'intervista pubblicata...

  • Michael Schumacher, l'intervista mai pubblicata pochi giorni prima dell'incidente

    Michael Schumacher, l'intervista mai...

  • MacauGP, l'incidente di Sophia Floersch

    MacauGP, l'incidente di Sophia Floersch

  • Bike trial, Vittorio Brumotti e il viaggio

    Bike trial, Vittorio Brumotti e il viaggio

  • Bimbo iraniano imita Dybala e lo juventino fa un appello: «Aiutatemi a trovarlo»

    Bimbo iraniano imita Dybala e lo juventino...

  • Christian Daghio in un match sul ring in Thailandia

    Christian Daghio in un match sul ring in...

  • Leicester, il nuovo video dello schianto: l'elicottero si avvita su se stesso e precipita

    Leicester, il nuovo video dello schianto:...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

BASKET