ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

Gigi Riva derubato da un mendicante: "Lo ha abbracciato per l'elemosina e gli ha sfilato il cellulare"

Gigi Riva derubato da un mendicante: Lo ha abbracciato per l'elemosina e gli ha sfilato il cellulare

Quando la generosità si trasforma in beffa. Gigi Riva, storico ex bomber del Cagliari e della Nazionale azzurra, sarebbe stato derubato del telefonino dopo aver dato l'elemosina ad un mendicante extracomunitario. Il fatto è avvenuto qualche giorno fa, ma la notizia si è diffusa solo ieri, a tarda sera, su Facebook. Il mendicante ha abbracciato «Rombo di tuono» per ringraziarlo di quel denaro che gli aveva offerto poco prima, perché - come aveva spiegato - non mangiava da due giorni. Contemporaneamente, però, gli avrebbe sfilato dalla tasca il cellulare.
 


Pino Serra, ex dirigente del Cagliari Calcio e amico storico di Riva, ha raccontato l'episodio sul social network, lanciando un appello perché il cellulare venga restituito al legittimo proprietario. «Gigi è disposto a offrire al povero diavolo una mancia purché torni in possesso del cellulare che non ha un gran valore economico se non i numeri telefonici contenuti in rubrica - scrive Serra - Vi chiedo cortesemente di collaborare per cercare di rintracciare questo ..miserabile. Grazie a tutti». 

RIVA ALL'ANSA: MI HA ABBRACCIATO, POI IL TELEFONINO NON C'ERA PIÙ «No, non mi conosceva. Probabilmente era uno straniero: gli ho dato una mancia e lui mi ha abbracciato. In tasca avevo le chiavi di casa e il telefonino: il cellulare, dopo che mi ha salutato, non c'era più». Così Gigi Riva racconta e conferma all'ANSA il brutto incontro di qualche settimana fa con uno sconosciuto che gli ha sottratto il telefonino dal giubbotto. Un episodio che, raccontato su Facebook da un amico del bomber, ha fatto subito il giro della rete.

Tanta solidarietà per Rombo di Tuono «punito» per la sua generosità quasi come accadeva sui campi di calcio quando, per il suo coraggio, spesso ci ha rimesso le gambe con infortuni che lo hanno tenuto a lungo lontano dal pallone. Nelle su passeggiate cagliaritane Riva incontra sempre tanta gente. E lui non si sottrae mai: una stretta di mano, un selfie, un abbraccio. Continuerà a essere disponibile come sempre. «Certo - commenta - bisognerà stare un pò più in guardia. La seccatura ora non avere più a disposizione tutti quei numeri: ne avevo memorizzati tantissimi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Il tutorial di Nibali: "Ecco come si cambia una camera d'aria"
Video

Il tutorial di Nibali: "Ecco come si cambia una camera d'aria"

  • Capri, Mertens sulle note di «Abbracciame»

    Capri, Mertens sulle note di...

  • Chelsea, la mamma di Jorginho si commuove vedendo la maglietta del figlio che l'abbraccia

    Chelsea, la mamma di Jorginho si commuove...

  • Cori da stadio in piazza Duomo: i tifosi del Milan aspettano Higuain e Caldara

    Cori da stadio in piazza Duomo: i tifosi del...

  • Buffon canta “Vita Spericolata" di Vasco davanti ai giocatori del Psg

    Buffon canta “Vita Spericolata"...

  • Juve, il momento degli autografi per Cristiano Ronaldo

    Juve, il momento degli autografi per...

  • Juve, l'arrivo da star di Ronaldo a Torino

    Juve, l'arrivo da star di Ronaldo a...

  • Corinna si "allontana" da Michael Schumacher: villa di lusso per trascorrere le vacanze coi figli

    Corinna si "allontana" da Michael...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

BASKET