ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

Napoli e difesa, la nuova filosofia di Sarri:
"Dovete guardare la palla, non l'avversario"

Napoli e difesa, la nuova filosofia di Sarri:
​"Dovete guardare la palla, non l'avversario"

Un’ora e più dedicata alla fase difensiva e alla filosofia di Sarri: il riferimento non è l’uomo ma la palla. Un lavoro specifico come a Dimaro, anzi ancora di più ieri a Castelvolturno. Il nuovo tecnico del Napoli dedica moltissimo spazio alle esercitazioni della linea a quattro: una chiacchierata con Albiol, indicazioni continue allo spagnolo, il leader del reparto, la cui assenza si è avvertita moltissimo nell’amichevole di Nizza.



Già, perchè i problemi anche quest’anno sono soprattutto lì, in difesa. Contro il Feralpi Salò il primo campananello di allarme, nel test di domenica sera in Francia la sgradita conferma. Errori dei singoli e di reparto, leggerezze del portiere Gabriel, della coppia di centrali Koulibaly-Henrique, degli esterni Maggio e Ghoulam. E allora Sarri si è messo lì a far ripetere mille volte le esercitazioni, proprio come nei 19 giorni di ritiro in Trentino: prove, verifiche, situazioni ripetute all’infinito.



Sarri spiega: Albiol, Henrique e più defilato Ghoulam ascoltano le direttive. Una delle immagini dall’allenamento di ieri mattina è eloquente: il tecnico azzurro attende passi avanti soprattutto dalla difesa nel test di domani sera contro il Porto. Sale il livello tecnico dell’avversaria e aumentano ancora di più le difficoltà della linea a quattro che dovrà ovviamente avvalersi del contributo essenziale dei centrocampisti per reggere l’urto. Prove tecniche di campionato, in attesa di altri rinforzi in difesa Sarri lavora sugli azzurri plasmati in Trentino più Chiriches e Hysaj, i due neoacquisti del reparto arretrato che hanno esordito nel secondo tempo a Nizza. La difesa che dovrà cambiare rapidamente modo di ragionare soprattutto sulle situazioni da fermo, adesso il riferimento non è più l’uomo, come l’anno scorso con Benitez e in precedenza con Mazzarri, ma la palla.



A Empoli il leader difensivo era Rugani, il difensore ora alla Juventus, dettava i movimenti del reparto del nuovo tecnico azzurro e in questi giorni di vigilia di Supercoppa ha spiegato «che con Sarri era il pallone a determinare i movimenti della linea difensiva, mentre con Allegri si lavora molto di più sull’uomo». Un modo diverso di difendere del reparto difensivo: guardando il pallone e non l’uomo si deve accorciare il più possibile sulla giocata avversaria e puntare molto sull’anticipo. Quando tutto funziona in modo sincronizzato il pallone agli attaccanti spesso non arriva proprio, ma quando salta un meccanismo si rischiano delle vere e proprie voragini come è successo a Nizza in occasione dei primi due gol dei francesi con l’eccessiva libertà concessa ai tiratori avversari.



L’arrivo di Hysaj potrà essere fondamentale per l’apprendimento dei movimenti, il terzino punto di forza dell’Empoli può giocare a destra e sinistra e conosce già a memoria le idee di Sarri. Fondamentale l’apporto di Valdifiori, playmaker davanti alla difesa, quello che garantisce copertura alla linea a quattro ed è l’interprete perfetto del 4-3-1-2 del tecnico non solo per la manovra offensiva ma soprattutto per la copertura in fase di non possesso. Tutti a lezione del nuovo tecnico, lavoro specifico di tutti i difensori, un’esercitazione dedicata a tutto il reparto e alla quale ha partecipato anche Strinic, rientrato in gruppo dopo l’infortunio muscolare. L’obiettivo è correggere velocemente gli errori: Sarri è stato chiaro fin dal primo giorno, bisognerà innanzitutto migliorare i numeri difensivi disastrosi della scorsa stagione.



Supercoppa italiana, invasione di campo e selfie con Ronaldo: tutto in diretta Instagram
Video

Supercoppa italiana, invasione di campo e selfie con Ronaldo: tutto in diretta Instagram

  • Le maglie di Pelè, Maradona e Falcao: a Ostia la mostra sulla storia del calcio

    Le maglie di Pelè, Maradona e Falcao:...

  • Festa Lazio diventa guerriglia, gli scontri con la polizia

    Festa Lazio diventa guerriglia, gli scontri...

  • Lo spot del nuovo album di calciatori Panini 2018-2019

    Lo spot del nuovo album di calciatori Panini...

  • Calciatore a terra dopo uno scontro di gioco, il mezzo di soccorso gli travolge un piede

    Calciatore a terra dopo uno scontro di...

  • Benetton Rugby, Hame Faiva si taglia i capelli per il compagno di squadra Nasi Manu Video

    Benetton Rugby, Hame Faiva si taglia i...

  • Schumacher, l'intervista pubblicata dalla famiglia per i 50 anni

    Schumacher, l'intervista pubblicata...

  • Michael Schumacher, l'intervista mai pubblicata pochi giorni prima dell'incidente

    Michael Schumacher, l'intervista mai...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

BASKET