ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, Kolarov è tornato Magno

Roma, Kolarov è tornato Magno

Rinuncerà alla sfida col Montenegro, un grosso dispiacere per un serbo con la S maiuscola come lui. Ma Kolarov - tornato ieri a Trigoria dopo le visite dei medici della nazionale - di motivi per accennare un sorriso ne ha tanti. Il gol da ex al derby al minuto 71 con un mignolo fratturato è diventato il simbolo della rinascita romanista, l’emblema dell’uscita dalla crisi in cui era finito anche il terzino. «Farà la fine di Maicon», la paura di tanti tifosi che ricordano bene il calo di rendimento del brasiliano dopo il mondiale. Non è il caso di Kolarov il Magno, l’uomo di ferro di Trigoria, che ha stretto i denti pure contro il Viktoria Plzen e si è meritato ieri il terzo posto come miglior terzino d’Europa nell’ultimo mese secondo il Cies (l’Osservatorio internazionale dello sport), un gradino più in alto di Santon e due in meno di Hakimi del Dortmund. Un sacrificio che ha aggravato le condizioni del piede di Kolarov. Il serbo non è stato convocato per Empoli, così aveva deciso di anticipare di qualche ora il viaggio a Belgrado, dove lo aspettava la Nazionale per i controlli dello staff medico. In serata - riportano i media serbi - ne ha approfittato per andare al concerto di Saban Saulic, un cantante-istituzione dei Balcani, che festeggiava i 50 anni di carriera alla Stark Arena. E qui - sempre secondo la stampa locale - a pochi seggiolini distante da lui ci sarebbe stata Kristina Mijasevic, modella serba e presunta ex amante di Kolarov. Un ritorno di fiamma per il terzino che avrebbe dedicato una frase della canzone “Meni je s tobom sreca obecana”, ossia “sono felice con te”, alzandosi e lanciando un’occhiata a Kristina. La loro storia era uscita fuori quando due anni fa la modella aveva ammesso che il padre di suo figlio Petra era proprio Kolarov che nel frattempo si era sposato con Vesna e aveva già altri due bambini. Inizialmente Aleksandar non riconobbe Petra, ma ora fa spesso visita al figlio al quale - sempre secondo la stampa serba - passa un assegno da 10 mila euro al mese. Indiscrezioni vere o presunte che non porteranno calma e serenità in casa Kolarov. L’ex City dovrebbe comunque recuperare per la Spal alla ripresa così come De Rossi (stesso infortunio) e Pastore che sta svolgendo ancora lavoro individuale per un problema al polpaccio destro. L’argentino però potrebbe trovare il posto occupato da Lorenzo Pellegrini dopo l’exploit delle ultime tre partite. Radiomercato: Coric a gennaio potrebbe finire in prestito ad un club di A. Empoli e Spal in pole. Anche Bianda si farà le ossa altrove, probabilmente al Benevento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Buffon e Pirlo, l'abbraccio tra campioni del mondo al Quirinale
Video

Buffon e Pirlo, l'abbraccio tra campioni del mondo al Quirinale

  • Berlusconi, il discorso nello spogliatoio del Monza: «Chi ci crede... vince!»

    Berlusconi, il discorso nello spogliatoio...

  • Dramma nello sport, muore Giada Dell'Acqua a 28 anni

    Dramma nello sport, muore Giada...

  • La Cacciatori: nel mio libro una vita da Maurizia. «Discola curiosa e innamorata della pallavolo prima che degli uomini»

    La Cacciatori: nel mio libro una vita da...

  • Napoli, Milik rapinato da due banditi

    Napoli, Milik rapinato da due banditi

  • Molinari, la festa con l'Europe Team dopo la vittoria Ryder Cup

    Molinari, la festa con l'Europe Team...

  • Roma-Lazio, Di Francesco: «Abbiamo giocato una partita da veri uomini»

    Roma-Lazio, Di Francesco: «Abbiamo...

  • Calcio, Berlusconi compra il Monza

    Calcio, Berlusconi compra il Monza

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

BASKET