ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma-Benevento 5-2: la “manita” vale il sorpasso Champions sulla Lazio

Roma-Benevento 5-2: la “manita” vale il sorpasso Champions sulla Lazio

La Roma, per debellare il mal di gol con cui ha convissuto per più di 2 mesi, esagera contro il Benevento, vincendo 5 a 2. Mai, in questa stagione, era stata capace di esibire la manita. C'è riuscita proprio nella notte dell'emergenza, con Di Francesco che, per la carestia di centrocampisti, ha dovuto schierare 4 attaccanti. E' stato ripagato da Dzeko, Under (prima doppietta italiana) e addirittura Defrel (primo gol in giallorosso e 14° marcatore di quest'annata), anche se la rete del pari l'ha firmata Fazio. Di testa. Da centravanti. L'attacco adesso è il 6° del torneo, con 38 gol. Il 1° successo casalingo del 2018, atteso 57 giorni, certifica il sorpasso sulla Lazio e, salendo al 4° posto, il ritorno in zona Champions.
 


AVANTI TUTTA
Il Benevento ultimo, e ancora a digiuno di punti in trasferta, è stato in partita nel primo tempo, sorprendendo all'inizio la Roma con il gol del brasiliano Guilherme, tiro sporcato in contemporanea da Florenzi e Manolas. I giallorossi, hanno faticato in partenza, anche perché Perotti da trequartista non si è trovato a suo agio. Il pari di Fazio è servito per riacquistare fiducia, non per evitare i fischi del pubblico all'intervallo. 

MOSSA DECISIVA
Di Francesco ha aggiustato il 4-2-3-1 nella ripresa, spostando Perotti a sinistra. La modifica è servita per vincere il match. El Shaarawy è finito a destra e Under si è piazzato dietro Dzeko. Ma per arrivare al 1° successo della stagione in rimonta, ha sostituito El Shaarawy con Defrel che ha giocato da trequartista. Under è tornato a destra e la Roma, con le sue giocate, è andata a dama: suo il cross per il colpo di testa di Dzeko e per il 2 a 1, sua la doppietta per mettere al sicuro il risultato. Florenzi non ha chiuso su Brignola e il Benevento ha segnato il suo 5° gol esterno (l'ultimo il 5 novembre contro la Juve, realizzato da Ciciretti che è passato al Parma). Nel finale in campo anche De Rossi e Schick. Dzeko, invece, ha conquistato il rigore per la manita (respinta di braccio di Djimsiti), ma lo la fatto tirare a Defrel che ha festeggiato il suo 1° gol in giallorosso.      

LEGGI LA CRONACA

 
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Assalto hooligan a Kiev per la finale Campions Real-Liverpool
Video

Assalto hooligan a Kiev per la finale Campions Real-Liverpool

  • Il romanista irriducibile che vuole festeggiare la Champions: «Ci vediamo al Circo Massimo»: il video virale

    Il romanista irriducibile che vuole...

  • La notte del maestro, la pazza diretta di Bobo Vieri negli spogliatoi

    La notte del maestro, la pazza diretta di...

  • Totti perde la pazienza con Ciro Ferrara: «Hai rotto il c***» Video

    Totti perde la pazienza con Ciro Ferrara:...

  • Buffon chiude con la Juventus, abbracci e lacrime allo Stadium

    Buffon chiude con la Juventus, abbracci e...

  • Giro d'Italia, il tifoso abruzzese cucina gli arrosticini e li offre ai ciclisti in gara

    Giro d'Italia, il tifoso abruzzese...

  • Buffon annuncia l'addio alla Juve: "Il mio futuro? Ho ricevuto proposte stimolanti"

    Buffon annuncia l'addio alla Juve:...

  • Di padre in figlio: guardate cosa combina il figlio di Marcelo

    Di padre in figlio: guardate cosa combina il...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

BASKET