ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

Lazio, Immobile recupera e vuole tutto: Champions e titolo di capocannoniere

Lazio, Immobile recupera e vuole tutto: Champions e titolo di capocannoniere

Vuole l’Inter a tutti i costi. Ciro Immobile corre spedito verso l’ultima decisiva sfida contro l’Inter che si giocherà domenica all’Olimpico, quella che potrebbe regalare la Champions alla Lazio e il titolo di capocannoniere all’attaccante, tallonato proprio dall’interista Icardi. Eletto ieri dall’Aic (Assoallenatori) il miglior giocatore dell’anno (sarà premiato martedì 22 maggio alle ore 10.30, presso la sala Giunta della sede del Comune di Napoli a Palazzo San Giacomo) l’attaccante non vuole mancare alla gara più importante della stagione. Per questo nei giorni scorsi a Formello ha rassicurato Inzaghi sulla sua presenza contro i nerazzurri mentre sul suo profilo di Instagram ha continuato a postare le varie fasi del suo recupero dalla piscina, passando per gli esercizi in palestra fino alla corsa sui campi di Formello. 
Fermato da una lesione di primo grado al bicipite femorale rimediata ad appena quindici minuti dall’inizio della gara contro il Torino, Immobile ieri si è sottoposto a dei controlli alla clinica Paidiea che hanno evidenziato un netto miglioramento del quadro clinico. Ecco spiegato il motivo per cui il giocatore nella seduta del pomeriggio a Formello ha iniziato ad allenarsi con il pallone con scatti e movimenti. Un lavoro a parte ma che conferma i progressi registrati negli ultimi giorni e che potrebbe riconsegnare il giocatore a Inzaghi tra domani e venerdì, con la possibilità di svolgere almeno un paio di allenamenti con la squadra per poi farsi trovare pronti per il big match contro la Juve.
Quasi out Luis Alberto, che è volato in Spagna per tentare un recupero miracoloso che ad oggi appare impossibile, resta in forte dubbio anche Parolo anche lui alle prese con un problema muscolare e che ieri ha svolto solo lavoro in palestra. Per il resto mentre Leiva gestisce le energie senza forzare troppo, sono ancora in dubbio sia Lukaku, che ieri ha lavorato in palestra, sia Marusic che sarà tra i convocati ma che deve fare i conti con un fastidioso mal di schiena. Abile e arruolabile invece De Vrij, che ieri si è regolarmente allenato con i compagni: Inzaghi non ha ancora sciolto le riserve sull’olandese che va verso l’esclusione ma la sensazione è che deciderà solo all’ultimo, dopo aver parlato con lo stesso difensore. Intanto, si va verso uno stadio Olimpico tutto esaurito: raggiunta quota 60mila presenza ieri la società ha annunciato che sono stati aperti altri due settori della Curva Maestrelli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Buffon e Pirlo, l'abbraccio tra campioni del mondo al Quirinale
Video

Buffon e Pirlo, l'abbraccio tra campioni del mondo al Quirinale

  • Berlusconi, il discorso nello spogliatoio del Monza: «Chi ci crede... vince!»

    Berlusconi, il discorso nello spogliatoio...

  • Dramma nello sport, muore Giada Dell'Acqua a 28 anni

    Dramma nello sport, muore Giada...

  • La Cacciatori: nel mio libro una vita da Maurizia. «Discola curiosa e innamorata della pallavolo prima che degli uomini»

    La Cacciatori: nel mio libro una vita da...

  • Napoli, Milik rapinato da due banditi

    Napoli, Milik rapinato da due banditi

  • Molinari, la festa con l'Europe Team dopo la vittoria Ryder Cup

    Molinari, la festa con l'Europe Team...

  • Roma-Lazio, Di Francesco: «Abbiamo giocato una partita da veri uomini»

    Roma-Lazio, Di Francesco: «Abbiamo...

  • Calcio, Berlusconi compra il Monza

    Calcio, Berlusconi compra il Monza

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

BASKET