ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

Caso biglietti, finito processo d'appello ad Agnelli: sentenza entro il 18 dicembre

Caso biglietti, finito processo d'appello ad Agnelli: sentenza entro il 18 dicembre

È durato tre ore e mezzo il processo di secondo grado ad Andrea Agnelli innanzi alla Corte d'Appello della Figc. Il presidente della Juventus è accusato dal procuratore federale, Giuseppe Pecoraro, sulla questione relativa ai biglietti agli ultrà. Secondo quanto filtra, la requisitoria del procuratore Pecoraro, che richiede per il patron bianconero due anni e mezzo di inibizione, è durata circa due ore. «La Corte si è riservata la decisione entro il 18 dicembre - fa sapere all'uscita l'avvocato Franco Coppi -, oggi si è svolta una discussione tra accusa e difesa. È un processo ricco di materiale da esaminare (circa 1200 pagine, ndr) e loro hanno ribadito le richieste iniziali. Ottimista? Lo sono di natura, figuriamoci se divento pessimista dopo aver sentito questa discussione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Assalto hooligan a Kiev per la finale Campions Real-Liverpool
Video

Assalto hooligan a Kiev per la finale Campions Real-Liverpool

  • Il romanista irriducibile che vuole festeggiare la Champions: «Ci vediamo al Circo Massimo»: il video virale

    Il romanista irriducibile che vuole...

  • La notte del maestro, la pazza diretta di Bobo Vieri negli spogliatoi

    La notte del maestro, la pazza diretta di...

  • Totti perde la pazienza con Ciro Ferrara: «Hai rotto il c***» Video

    Totti perde la pazienza con Ciro Ferrara:...

  • Buffon chiude con la Juventus, abbracci e lacrime allo Stadium

    Buffon chiude con la Juventus, abbracci e...

  • Giro d'Italia, il tifoso abruzzese cucina gli arrosticini e li offre ai ciclisti in gara

    Giro d'Italia, il tifoso abruzzese...

  • Buffon annuncia l'addio alla Juve: "Il mio futuro? Ho ricevuto proposte stimolanti"

    Buffon annuncia l'addio alla Juve:...

  • Di padre in figlio: guardate cosa combina il figlio di Marcelo

    Di padre in figlio: guardate cosa combina il...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

BASKET