ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

La Roma passeggia: travolto il Benevento 4-0. Doppio Dzeko regala il poker, autogol di Lucioni e Venuti

La Roma passeggia: travolto il Benevento 4-0. Doppio Dzeko regala il poker, autogol
di Lucioni e Venuti

dal nostro inviato
BENEVENTO La Roma non si ferma e vince anche la seconda gara consecutiva in campionato (nona di fila in trasferta per il nuovo record). Il viaggio in Campania si conferma, dunque, agevole: 4 a 0 contro il Benevento ultimo in classifica, con doppietta di Dzeko e gli autogol di Lucioni e Venuti. Non c'è storia in campo, come da pronostico. Ma la prestazione dei giallorossi non va sottovalutata. Perché è la sintesi del comportamento serio del gruppo che, a parte qualche inutile ricamo, ha cercato il risultato senza snobbare l'avversario che domenica scorsa era stato umiliato già dal Napoli al San Paolo. La concentrazione e l'applicazione entrano nel punteggio quanto le reti: quarta gara su cinque stagionali senza prendere gol. Contento Alisson, ma ancora di più Di Francesco.  
 

 

TURNOVER PREZIOSO
La rotazione funziona anche al Vigorito: 5 cambi anche contro il Benevento, proprio comesabato contro il Verona. Stavolta, con il debuttante Gonalons, entrano Peres, Jesus, Strootman e Perotti. E va avanti pure in corsa, formula imposta dagli impegni ravvicinati: dentro El Shaarawy, Gerson e Florenzi. Di Francesco pesa gli interpreti, valutandoli di partita in partita. Under fa un passo indietro, Peres in avanti. Kolarov è ancora decisivo, Dzeko oltre ai due gol prende pure un palo e una traversa, Perotti se si sposta da una fascia all'altra resta lo stesso e quindi non si smarrisce. Gonalons entra con il piede giusto, quello della verticalizzazione, e con le spalle larghe, per coprire i centrali Fazio e Jesus. Tengono anche loro, perché c'è organizzazione. Pellegrini ha il pressing nel dna. Ma Di Francesco lo vuole meno lezioso. Conoscendolo meglio di altri titolari, da lui pretende di più.   

LEGGI LA CRONACA
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Mondiali 2018, ecco chi è il giocatore più anziano che scenderà in campo
Video

Mondiali 2018, ecco chi è il giocatore più anziano che scenderà in campo

  • Paola Ferrari e la chiusura dello storico programma Rai: soppresso 90° minuto?

    Paola Ferrari e la chiusura dello storico...

  • Bebe Vio presenta Giochi senza Barriere 2018: «Noi supereroi, sempre pronti alle sfide»

    Bebe Vio presenta Giochi senza Barriere...

  • Nadal leggendario, conquista per l'11esima volta il Roland Garros

    Nadal leggendario, conquista per...

  • Morte Astori, il giocatore si sarebbe potuto salvare se non fosse stato solo in camera

    Morte Astori, il giocatore si sarebbe potuto...

  • Karius e le papere in finale di Champions: il portiere aveva un trauma cranico dopo lo scontro con Sergio Ramos

    Karius e le papere in finale di Champions:...

  • Russell Crowe il Gladiatore Roma

    Russell Crowe il Gladiatore Roma

  • Gli auguri di Balotelli per il compleanno di Insigne

    Gli auguri di Balotelli per il compleanno di...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

BASKET