ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

GP di Singapore, vince Hamilton con la Mercedes, le Ferrari si toccano al via e vanno fuori gara

Sebastia

SINGAPORE - Quella che doveva essere la corsa della rivincita si trasforma in un gran premio da incubo. Eppure i presupposti per una nottata rossa c'erano tutti con Vettel che scattava dalla pole su una pista dove chi parte per primo aveva vinto quasi sempre perché superare non è affatto facile, quasi come a Montecarlo e in Ungheria. Invece è accaduto il patatrack, già al via. Le due Rosse si sono toccate finendo entrambe fuori gara già prima della prima curva. Nell'incidente con le due Ferrari è stato coivolto anche Verstappen e Max potrebbe avere le sue responsabilità, ma i piloti della Ferrari che sono in lotta per il Mondiale avrebbero dovuto prestare più attenzione.

Tecnicamente sembra un classico incidente di gara. Raikkonen dalla seconda fila è scattato forte affiancando l'olandese che lo precedeva proprio quando Seb cercava di chiudere verso la Red Bull per conservare la prima posizione. Il giovane Max si è forse un po' spostato verso Raikkonen proprio mentre Kimi tentava di fare la manovra opposta e i due si sono toccati. Con la Rossa fuori controllo il finlandese è andato a picchiare propriosulla Ferrari del compagno colpendola mortalmente all'impianto di raffreddamento prima di trascinarsi fuori pista lo stesso Verstappen e Fernando Alonso autore di una magnifica partenza con la sua McLaren.

Nel rettilineo successivo Sebastian alzava bandiera bianca finendo in testacoda sul suo stesso liquido di raffreddamento e lasciava la prima posizione al suo rivale nella corsa al titolo che scattava dalla quinta piazza. Da quel momento la lunga gara (è terminata allo scadere delle due ore, è stata senza storia dominata da Hamilton dall'inizio alla fine nonostante le safety car. Lewsi porta il suo vantaggio da 3 a 28 punti ed ora ai ragazzi da Maranello non resta che sperare in una giornata sfortunata anche dei rivali perché, benché manchino ancora sei gare al termine, non sarà certo facile recuperare in pista un distacco tanto consistente.

TRAGUARDO - Hamilton resiste e vince, precede la Red Bull di Ricciardo e il suo compagno di squadra Bottas. Giornata trionfale per la Mercedes, grande delusione per il team di Maranello.

42° giro - La safety car rientra ai box, riparte la gara. Lewis allunga con decisione, non vuole lasciare speranze a Ricciardo.

39° giro giro - Ericsson sbatte con la sua Sauber, entra la safety car. Hamilton scuote la testa, perde tutto il vantaggio che aveva conquistato.

32° gior - Altro giro veloce di Ricciardo, ma guadagna poco più di un decimo su Lewis.

31° giro - Hamilton fa il giro più veloce anche con le slick, ma Ricciardo lo migliore di pochi centesimi.

30° giro - Hamilton risponde, monta anche lui le ultrasoft.

29° giro - Si fermano Ricciardo e Bottas, entrambi montano le ultrasoft.

28° giro - Hamilton fa un altro giro veloce e porta il vantaggio sul secondo oltre i dieci secondi.

26° giro - La pista si va asciugando, entrano ai box Magnussen con la Haas e Massa con la Williams ed entrambi montano le ultrasoft.

25° giro - Altro giro veloce di Hamilton, il suo vantaggio sulla Red Bull dell'australiano sale ad oltre sei secondi.

20° giro - Hamilton fa un altro giro veloce e riporta il suo vantaggio su Ricciardo a 5 secondi.

16° giro - Hamilton vola, fa il giro veloce e guadagna un secondo su Ricciardo.

15° gro - Riparte la gara, Lewis, nonostante le coperture più esurate, allunga ancora una volta per riconquistare il vantaggio.

12° giro - Quasi tutti si fermano a sostituire gli pneumatici, Ricciardo compreso. Solo Hamilton che è in testa resta in pista.

11° giro - Kvyat va contro le barriere con la sua Red Bull, entra la safety car.

7° giro - Alonso con la vettura danneggiata per il contatto iniziale è costretto a rallentare e perde posizioni. Hamilton vola ed ha già accumulato oltre 4 secondi di vantaggio su Ricciardo.

6° giro - Dietro l'australiano si infilano Hulkenberg, Perez e Palmer che hanno le full wet più adatte a queste condizioni. Sesto e Bottas che con le intermedie fatica a tenesi dietro la McLaren di Vandoorne che ha le full wet.

5° giro - Riparte la gara, Hamilton spinge per togliersi dalla scia la Red Bull di Ricciardo.

1° giro - Si spegne il semaforo, Raikkonen parte forte e affianca Verstappen che a sua volta era appaiato a Vettel. Il finlandese spinge il giovane olandese contro la Ferrari di Sebastian danneggiandola pesantemente. Kimi va a muro e alla prima chicane si trascina fuori la Red Bull di Max e la McLaren-Honda di Alonso che era partito molto bene. Bene anche lo scatto di Hamilton che accelera all'esterno e, approfittando della confusione, si infila alle spalle di Seb. Ma il tedesco ha la vettura danneggiata si gira sui liquidi che perde ed è costretto al ritiro. Lewsi si ritrova in testa alla gara.

PARTENZA - I primi sei decidono di partire con le intermedie verdi. Dietro altri piloti scattano con le full wet blue.

SINGAPORE - Sorpresa prima del via: come non era mai avvenuto nelle precedenti edizioni piove e l'acqua rimescola le carte togliendo parte del vantaggio a Sebastian Vettel che scatta davanti a tutti. Pronti ad approfittarne le Red Bull e soprattutto le Mercedes che con Hamilton deve difendere la prima posizione nel Mondiale Piloti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Totti torna a giocare e incanta in Georgia
Video

Totti torna a giocare e incanta in Georgia

  • LeBron sostiene protesta giocatori NFL: 'Trump vuole dividerci ma lo sport ci terra' uniti'

    LeBron sostiene protesta giocatori NFL:...

  • L'attaccante del Napoli Milik operato a Roma, parlano i medici Mariani e De Nicola

    L'attaccante del Napoli Milik operato a...

  • "Borriello fai troppo sesso", lui ferma il bus e rimprovera il tifoso così

    "Borriello fai troppo sesso", lui...

  • Biglietti a ultrà della Juventus, chiesti 30 mesi di inibizione per Andrea Agnelli

    Biglietti a ultrà della Juventus,...

  • I tifosi della Lazio accolgono Nani

    I tifosi della Lazio accolgono Nani

  • Barcellona vs Juve, dopo la risata di Totti ecco cosa è successo a Gigi Buffon

    Barcellona vs Juve, dopo la risata di Totti...

  • Addio a Guido Rossi, guidò la Federcalcio durante Calciopoli

    Addio a Guido Rossi, guidò la...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

BASKET