ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma-Sassuolo 3-1: Paredes,
Salah e Dzeko calano il tris
i giallorossi a +2 sul Napoli

Roma-Sassuolo 3-1: Paredes,
Salah e Dzeko calano il tris
i giallorossi a +2 sul Napoli

La Roma, fiacca e svuotata più moralmente che fisicamente, fa lo stesso in pieno il suo dovere e vince 3 a 1 contro il Sassuolo all'Olimpico per confermarsi al 2° posto, tenendo a 2 punti di distanza il Napoli che, come i giallorossi, non è più impegnato nelle coppe europee e quindi non va sottovalutato. Pallotta, per la prima volta in tribuna nel 2017, si gusta il successo che, nonostante il risultato sia stato in bilico per un'ora, è sicuramente meritato. E utile per non far scappare la Juve capolista che, a 9 giornate dal traguardo, ha comunque ancora 8 punti di vantaggio.

FRAGILITÀ INIZIALE
Il Sassuolo cade per la prima volta in trasferta contro la Roma, dopo 3 pari di fila conquistati all'Olimpico. Ma Di Francesco anche stavolta non si vuole arrendere alla superiorità della sua la sua ex squadra e la spaventa con la velocità degli esterni Berardi e Politano e sulla vivacità di Defrel. Che, sfruttando il lavoro dei suoi compagni d'attacco, infila subito Szczesny. I giallorossi faticano a reagire. Il 3-1-4-2, con Salah ed El Sharaawy in attacco, rischia di crollare proprio per le ripartenze del trio offensivo neroverde. La difesa è vulnerabile perché soffre l'assetto sbilanciato e sfasato. Defrel, però, spreca più volte la palla per il bis. Paredes, invece, non fa cilecca e, di destro, firma il pari, riportando a galla i compagni. Salah, a fine recupero della prima parte, completa la rimonta. Il tocco decisivo, riprendendo la respinta di Consigli su tiro di El Shaarawy, arriva dopo la spinta a Peluso. L'arbitro Di Bello non interviene e assegna la rete del sorpasso.

SVOLTA TATTICA
Il 4-2-3-1 aiuta la Roma a uscire dal tunnel. Spalletti decide la vita dopo un'ora: dentro Dzeko per Peres. Proprio il centravanti, con il 21° gol in campionato (il 31° stagionale), mette al sicuro il risultato a metà ripresa. I giallorossi, da quel momento, ritrovano l'ispirazione e la convinzione. E chiudono la gara all'attacco, non lasciando più contropiede al Sassuolo che è durato solo 1 tempo e che, nelle ultime 4 partite, ha raccolto solo 1 punto. Non è più quello dello scorso torneo e lascia l'Olimpico al 15° posto in classifica.    

LEGGI LA CRONACA


© RIPRODUZIONE RISERVATA



La Lazio festeggia 118 anni di storia, fuochi d'artificio e fumogeni in piazza della Libertà
Video

La Lazio festeggia 118 anni di storia, fuochi d'artificio e fumogeni in piazza della Libertà

  • Venditti sbaglia l'inno alla festa di Natale della Roma, il video di Max Giusti

    Venditti sbaglia l'inno alla festa di...

  • Le acrobazie al Campionato mondiale di Surf 2017

    Le acrobazie al Campionato mondiale di Surf...

  • Buon compleanno Milan

    Buon compleanno Milan

  • Derby di Belgrado, alta tensione tra Partizan e Stella Rossa

    Derby di Belgrado, alta tensione tra...

  • Tifo da matti, invasione di campo con l'auto

    Tifo da matti, invasione di campo con...

  • Mertens napoletanissimo, canta il brano di un neomelodico: "Abbracciame cchiù forte"

    Mertens napoletanissimo, canta il brano di...

  • Lorenzo Insigne, il suo goal umilia l'ex allenatore dell'Italia Ventura: ecco cosa è successo

    Lorenzo Insigne, il suo goal umilia l'ex...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

BASKET