ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

Olimpia Milano senza rivali in Italia, espugnata anche Sassari (82-75)

Jasmin Repesa

Dinamo al tappeto. Seppur incerottata, l’Olimpia Milano si impone sul difficile campo dell’ostica Banco di Sardegna Sassari (82-75 il finale), confermando di avere, in Italia, una marcia in più rispetto a tutte le avversarie. Grande prova difensiva dei biancorossi, trascinati dalle eccellenti prove di Rakim Sanders (19 punti) e Ricky Hickman (17 punti).

Fondamentale, nel finale, l’apporto di Jamel McLean (17 punti, 7/12 dal campo, e anche sette rimbalzi). Altra serataccia per Miroaslav Raduljica, sempre più oggetto misterioso in casa biancorossa (zero punti in soli tre minuti di impiego). Grossi problemi di formazione per Jasmin Repesa. Il coach milanese deve rinunciare a ben quattro elementi, ossia Mantas Kalnietis, Kruno Simon, Zoran Dragic e pure Simonte Fontecchio (frattura alla mano): «Siamo in grande emergenza, il problema è che abbiamo tante partite da giocare con pochi uomini», il commento dello stesso allenatore EA7. Equilibrio nelle fasi iniziali dell’incontro con l’ex milanese Gary Lawal ad imperversare. Con il passare dei minuti, gli ospiti iniziano a trovare più fluidità in attacco e, soprattutto, sono più attenti in fase difensiva. Sassari va sotto nel punteggio (39-31 Milano). Arriva anche un fallo tecnico a Rok Stipcevic.

L’Olimpia va all’intervallo avanti di nove lunghezze e con un buon 6/12 da tre. Nella ripresa, Milano prova a chiudere la pratica ma Sassari, con grande orgoglio, non alza bandiera bianca e resta in scia, sfruttando al meglio qualche palla persa di troppo dei milanesi. Tutto rinviato all’ultimo periodo. I padroni di casa non mollano e mettono paura alla capolista. Una grande schiacciata di Jamel McLean, di fatto, spegne i sogni di rimonta della Dinamo che, comunque, esce dal campo a testa alta. Grazie a questa vittoria (19esima in regular season), l’Olimpia mantiene 10 punti di vantaggio sulla coppia Avellino-Venezia, prime inseguitrici dei biancorossi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



La Lazio festeggia 118 anni di storia, fuochi d'artificio e fumogeni in piazza della Libertà
Video

La Lazio festeggia 118 anni di storia, fuochi d'artificio e fumogeni in piazza della Libertà

  • Venditti sbaglia l'inno alla festa di Natale della Roma, il video di Max Giusti

    Venditti sbaglia l'inno alla festa di...

  • Le acrobazie al Campionato mondiale di Surf 2017

    Le acrobazie al Campionato mondiale di Surf...

  • Buon compleanno Milan

    Buon compleanno Milan

  • Derby di Belgrado, alta tensione tra Partizan e Stella Rossa

    Derby di Belgrado, alta tensione tra...

  • Tifo da matti, invasione di campo con l'auto

    Tifo da matti, invasione di campo con...

  • Mertens napoletanissimo, canta il brano di un neomelodico: "Abbracciame cchiù forte"

    Mertens napoletanissimo, canta il brano di...

  • Lorenzo Insigne, il suo goal umilia l'ex allenatore dell'Italia Ventura: ecco cosa è successo

    Lorenzo Insigne, il suo goal umilia l'ex...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

BASKET