ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

Anna Frank con la maglia della Roma: adesivi antisemiti choc all'Olimpico. La Figc indaga sugli ultrà laziali. Lotito: squadra in Sinagoga

Ultrà laziali, adesivi antisemiti in Curva Sud dell'Olimpico

ROMA - Adesivi con l'immagine di Anna Frank con la maglia della Roma, e scritte antisemite di ogni tipo: questo il lascito dei tifosi laziali alla Curva Sud dello stadio Olimpico (la Nord, quella tradizionale dei sostenitori biancocelesti è squalificata per razzismo) dopo la partita col Cagliari di ieri sera. Gli adesivi e i volantini offensivi sono stati rimossi in mattinata dagli addetti alle pulizie dello stadio in vista della gara di mercoledi' della Roma con il Crotone. Immediata la protesta della comunità ebraica romana.
 


 "Questa non è una curva, questo non è calcio, questo non è sport. Fuori gli antisemiti dagli stadi". Lo scrive su Twitter la presidente della Comunità ebraica di Roma, Ruth Dureghello, postando una foto in cui si vedono degli adesivi tra cui uno con il ritratto di Anna Frank che indossa la maglia della Roma e un altro con la scritta "Romanista ebreo".

Inchiesta ficg su tifosi laziali. I fatti accaduti ieri sera nella Curva Sud dello stadio Olimpico, dove i tifosi laziali hanno esposto insulti antisemiti, sono all'esame della procura della federcalcio guidata da Giuseppe Pecoraro. Lo apprende l'Ansa. Con ogni probabilità domani Pecoraro aprirà un'indagine sulla vicenda. 

La Lazio: pochi sconsiderati «La Lazio ha sempre condannato ogni forma di razzismo,si resta interdetti di fronte a manifestazioni di evidentemente riguardano un gruppo ristrettissimo di persone, che non coinvolgono i tifosi che si sono sempre comportati bene e in maniera regolare». Così all'Ansa il portavoce della Lazio, Arturo Diaconale, dopo gli adesivi antisemiti affissi in Curva Sud. «Ci preoccupa che un numero minutissimo di sconsiderati può provocare danni d'immagine e materiali clamorosi a una società che sta facendo ogni massimo sforzo essere al passo coi tempi».


Lotito: alle 12 in Sinagoga «Domani alle 12 una delegazione della Lazio, della quale farà parte anche il presidente Claudio Lotito, porterà una corona di fiori alla sinagoga di Roma per ricordare le vittime dell'antisemitismo». Lo ha detto, ai microfoni dell'emittente romana Radio Radio, il responsabile della comunicazione del club biancoceleste Arturo Diaconale. il dirigente ha anche ribadito, a proposito degli adesivi con Anna Frank, che «si tratta di pochi sconsiderati».

Tavecchio: inqualificabile «I volantini antisemiti offendono una comunità e tutto il nostro Paese. È un atteggiamento inqualificabile». Così il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, a margine della consegna delle 'Stelle al Merito Socialè al teatro Dal Verme di Milano, commenta le scritte antisemite apparse ieri sera allo stadio Olimpico di Roma durante la partita Lazio-Cagliari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



La Lazio festeggia 118 anni di storia, fuochi d'artificio e fumogeni in piazza della Libertà
Video

La Lazio festeggia 118 anni di storia, fuochi d'artificio e fumogeni in piazza della Libertà

  • Venditti sbaglia l'inno alla festa di Natale della Roma, il video di Max Giusti

    Venditti sbaglia l'inno alla festa di...

  • Le acrobazie al Campionato mondiale di Surf 2017

    Le acrobazie al Campionato mondiale di Surf...

  • Buon compleanno Milan

    Buon compleanno Milan

  • Derby di Belgrado, alta tensione tra Partizan e Stella Rossa

    Derby di Belgrado, alta tensione tra...

  • Tifo da matti, invasione di campo con l'auto

    Tifo da matti, invasione di campo con...

  • Mertens napoletanissimo, canta il brano di un neomelodico: "Abbracciame cchiù forte"

    Mertens napoletanissimo, canta il brano di...

  • Lorenzo Insigne, il suo goal umilia l'ex allenatore dell'Italia Ventura: ecco cosa è successo

    Lorenzo Insigne, il suo goal umilia l'ex...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

BASKET