ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, Emery in pole per la panchina: le alternative tutte dalla Serie A

Unai Emery

Una poltrona per due e una panchina per quattro. Non è il sequel del famoso film con Eddie Murphy, ma il prequel di quella che sarà la prossima stagione della Roma alla caccia del sesto allenatore in sette anni di gestione americana.
La poltrona è occupata da Baldini e Monchi, il consulente più fidato di Pallotta e il futuro direttore sportivo. Saranno loro due (insieme o solo uno di loro) a scegliere il prossimo allenatore.

La mappa è già delineata: Baldini ha messo in cima alla lista Sarri, per Monchi il preferito resta Emery. Napoli o Parigi. Il primo è blindato da De Laurentiis anche se la clausola da 7,5 milioni sarà valida solo a partire dal 2018 e quindi questo sarebbe l'ultimo anno valido per prenderlo senza pagare penali. Il secondo potrebbe ricevere presto il ben servito dal Psg tanto più se il Monaco dovesse vincere pure la Ligue 1. La pista spagnola quindi sembra la più percorribile nonostante un ingaggio da 4,5 milioni. Emery si ritroverebbe a lavorare con Monchi. I due insieme hanno vinto 3 Europa League col Siviglia e si trovano in piena sintonia sul mercato (non a caso si fa il nome di Jesus Navas). Pretenderebbe di meno Sarri al quale domani in conferenza stampa sarà chiesto delle sirene giallorosse del proprio nel bel mezzo della lotta per il 2° posto.

E gli altri due in lizza? Uno è sicuramente Roberto Mancini. L'ex interista è svincolato e ha già parlato con Baldissoni. Nel frattempo però proprio il Psg sembra essersi messo sulle sue tracce. Il quarto pretendente per ora è considerato un'ancora di salvataggio e si chiama Paulo Sousa. Il portoghese piace molto a Baldini, ieri è scaduta la clausola per il rinnovo con la Fiorentina, gioca con la difesa a 3 e ha dimostrato di sapere lavorare bene coi giovani. Prossime allo zero le chance che resti Spalletti, nonostante un gruppo di tifosi anonimi abbia dedicato uno striscione fuori Trigoria («Con Spalletti per la Roma, firma e vinciamo ancora»). Il tecnico toscano però non dovrebbe avere ripensamenti e a fine maggio dirà ancora addio al club giallorosso. Lo attendono Inter o Tottenham.

Coppa Italia Primavera - Stasera (ore 20,45 diretta tv su Sportitalia) all'Olimpico la Roma Primavera proverà a conquistare il terzo trofeo in un anno dopo scudetto e Supercoppa. I ragazzi di Alberto De Rossi sfideranno nella finale di ritorno di coppa Italia la Virtus Entella. All'andata finì 1-1, prezzo del biglietto per tutti i settori a 5 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 21 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 09:15

Max Biaggi, ecco come sta dopo l’incidente. Il retroscena raccontato dal padre
Video

Max Biaggi, ecco come sta dopo l’incidente. Il retroscena raccontato dal padre

  • Milan, Fassone: "Donnarumma ha deciso di non rinnovare"

    Milan, Fassone: "Donnarumma ha deciso...

  • "PRIMA DELL'ULTIMA" - L'ultima notte di Roma...

  • Roma, il nuovo allenatore Eusebio Di Francesco arriva a Trigoria

    Roma, il nuovo allenatore Eusebio Di...

  • Insigne, lo scudetto per la 10 di Maradona

    Insigne, lo scudetto per la 10 di Maradona

  • Colpo alle spalle e manda l'avversario ko: gli spettatori salgono sul ring e si vendicano

    Colpo alle spalle e manda l'avversario...

  • MotoGp: Pedrosa in pole al Montmelò, disastro Rossi

    MotoGp: Pedrosa in pole al Montmelò,...

  • Giallorossi contro, la lite tra Manolas e Dzeko al termine di Grecia-Bosnia

    Giallorossi contro, la lite tra Manolas e...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

BASKET