ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma-Sassuolo, le pagelle: Strootman re del centrocampo, Bruno Peres avrebbe bisogno di riposo

Kevin Strootman

Roma-Sassuolo 3-1, le pagelle dei giallorossi: Strootman il migliore in campo, bene Paredes dopo un inizio difficile. El Shaarawy non punge, Bruno Peres avrebbe bisogno di riposo ma mancano le alternative.

SZCZESNY 6,5
Qualche piccola leggerezza di piede e di testa, ma con le mani è come al solito sicuro. Al 20’ salva il risultato su Politano.
MANOLAS 6,5
Deve sudare le proverbiali sette camice per tappare le falle, a volte voragini, che si aprono sulla destra.
FAZIO 5,5
Per lui che non ha la nazionale la sosta è benedetta. Deve ricaricare le pile ormai esauste, anche se l’atteggiamento della squadra che lo fa attaccare a palla scoperta non lo aiuta affatto. Trova il corridoio giusto per El Shaarawy nell’azione del 2-1 di Salah.
RÜDIGER 6
Se la difesa balla è anche perché il tedesco è meno sicuro del solito. Meglio quando, con l’uscita di Peres, Spalletti lo sposta a destra.
PERES 5
Dovrebbe mettersi seduto per un po' e chiarirsi le idee. Ma non può e inanella una figuraccia dietro l’altra. Lo 0-1 nasce dal suo lato dove, non a caso, il Sassuolo insiste maggiormente (15’ st Dzeko 7: scalda subito le mani a Consigli e poi lo buca segnando il suo gol numero 31 in stagione a una rete dal record di Totti e Manfredini).
PAREDES 7
Avvio horror. Al 16’ trova la splendida rasoiata del pareggio e torna in quota. Nel ripresa dal suo piede partono tanti palloni di qualità (42’ st De Rossi ng).
STROOTMAN 7,5
Tiene in piedi il centrocampo. Ferma le iniziative del Sassuolo e fa ripartire la squadra. Chiude alla perfezione il triangolo con Dzeko nell’azione del 3-1. Diffidato, cerca e trova l’ammonizione che gli farà saltare l’Empoli.
EMERSON 7
La traversa che centra al 19’ è un bello spot della sua partita: attenta, voluminosa, di grande qualità.
SALAH 6,5
Si lancia con generosità in ogni corridoio. Non è la sua miglior serata, ma segna il 2-1 in pieno recupero di primo tempo (con spinta a Peluso…) è rivolta una partita che sembrava storta (31’ st Perotti ng).
NAINGGOLAN 6
La sua maglia è di un altro colore quanto è matida di sudore. Segno della sua generosità ma anche di una condizione atletica che abbisogna di un tagliando.
EL SHAARAWY 6
Se uno non ha il “veleno” non se lo può far salire. Il Faraone si batte, ma non fa mai male al Sassuolo.
SPALLETTI 7
Terza vittoria consecutiva, compresa quella inutile con il Lione. Ennesimo assalto del Napoli respinto con la prima vittoria in serie A della Roma all’Olimpico sul Sassuolo che, all’andata, segnò la vera sfiga della stagione: l’infortunio di Florenzi. Oggi lo aspetta Pallotta.

Lunedì 20 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 09:06

Roma, il nuovo allenatore Eusebio Di Francesco arriva a Trigoria
Video

Roma, il nuovo allenatore Eusebio Di Francesco arriva a Trigoria

  • Insigne, lo scudetto per la 10 di Maradona

    Insigne, lo scudetto per la 10 di Maradona

  • Colpo alle spalle e manda l'avversario ko: gli spettatori salgono sul ring e si vendicano

    Colpo alle spalle e manda l'avversario...

  • MotoGp: Pedrosa in pole al Montmelò, disastro Rossi

    MotoGp: Pedrosa in pole al Montmelò,...

  • Giallorossi contro, la lite tra Manolas e Dzeko al termine di Grecia-Bosnia

    Giallorossi contro, la lite tra Manolas e...

  • Attentato a Londra, i giocatori arabi non rispettano il minuto di silenzio

    Attentato a Londra, i giocatori arabi non...

  • Francesco Totti con i bambini della "Totti soccer school"

    Francesco Totti con i bambini della...

  • La Juventus sconfitta torna in Italia, questa è l'accoglienza

    La Juventus sconfitta torna in Italia,...

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

BASKET