ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

Olimpia Milano in semifinale: battuta Capo d'Orlando, ora c'è Trento

Jasmin Repesa

Come da copione. L'Olimpia sbanca, nuovamente, il PalaFantozzi, aggiudicandosi gara 4 (77-62 il finale) e archiviando così la pratica Capo d'Orlando. Dopo aver perso il primo atto della serie dei quarti playoff, tre vittorie di fila per i biancorossi che volano così in semifinale (ad attenderla Trento che ha eliminato Sassari). Ben quattro giocatori biancorossi in doppia cifra (Simon, Pascolo, Macvan e Hickman), a dimostrazione di come l'attacco milanese abbia funzionato a dovere. Da sottolineare, ancora una volta, la buona prova di Raduljica (otto punti e quattro assist). Il centro serbo, nella post season, ha inserito le marce alte, diventando un fattore importante. 

Percentuali orribili per Capo d'Orlando che, comunque, chiude la stagione tra gli applausi del proprio pubblico. Partenza sprint dei milanesi. Pascolo è un rebus irrisolvibile per i siciliani che vanno sotto subito nel punteggio (10-2 Milano). L'Orlandina segna solo quattro punti in oltre sei minuti di gioco. Dopo 10', Capo d'Orlando doppiata nel punteggio (24-12). L'EA7 è attenta in difesa e fluida in attacco. Per i padroni di casa la gara si fa in salita. Anche il pubblico non riesce ad essere un fattore.

All'intervallo Milano avanti di 14 lunghezze (45-31, 10 punti di Pascolo). Alla ripresa, i siciliani provano a scuotersi ma, soprattutto da tre punti, sparano a salve. La squadra di Repesa resta, saldamente, al comando, mostrando una solidità mentale importante. I siciliani le provano tutte per minare le certezze degli ospiti, con risultati scadenti. Nel quarto periodo, disperato tentativo di rimonta dei padroni di casa. Ci pensa Macvan, con cinque punti di fila, a spegnere sul nascere le speranze dei siciliani. Milano chiude la pratica Capo d'Orlando in quattro gare (3-1 la serie). Da giovedì prossimo al via le semifinali (al meglio delle sette gare) con Trento. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



La Lazio festeggia 118 anni di storia, fuochi d'artificio e fumogeni in piazza della Libertà
Video

La Lazio festeggia 118 anni di storia, fuochi d'artificio e fumogeni in piazza della Libertà

  • Venditti sbaglia l'inno alla festa di Natale della Roma, il video di Max Giusti

    Venditti sbaglia l'inno alla festa di...

  • Le acrobazie al Campionato mondiale di Surf 2017

    Le acrobazie al Campionato mondiale di Surf...

  • Buon compleanno Milan

    Buon compleanno Milan

  • Derby di Belgrado, alta tensione tra Partizan e Stella Rossa

    Derby di Belgrado, alta tensione tra...

  • Tifo da matti, invasione di campo con l'auto

    Tifo da matti, invasione di campo con...

  • Mertens napoletanissimo, canta il brano di un neomelodico: "Abbracciame cchiù forte"

    Mertens napoletanissimo, canta il brano di...

  • Lorenzo Insigne, il suo goal umilia l'ex allenatore dell'Italia Ventura: ecco cosa è successo

    Lorenzo Insigne, il suo goal umilia l'ex...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

BASKET