ACCEDI AL Leggo.it


oppure usa i dati del tuo account

L'Olimpia Milano vola a Varese (98-82) e fa il vuoto in vetta

Jasmin Repesa

Il derby numero 174 sorride all'Olimpia che si impone sul campo di Varese 98-82. Rimarchevole prova di squadra per i milanesi, con prestazioni da evidenziare per Milan Macvan (15 punti) e Zoran Dragic (19 punti, 8/12 al tiro). Preservati Miroslav Radjulica, in campo solo per quattro minuti, e Kruno Simon (assente). Ancora una volta, solido apporto alla causa di un Dada Pascolo sempre più importante nel gioco dell'EA7 (16 punti). 

Partenza con il freno tirato per Milano, complice una Varese molto aggressiva su entrambi i lati del parquet. Eric Maynor è un problema per la difesa biancorossa. I padroni di casa provano a scappare via. L'EA7 non si disunisce e, con un parziale pesantissimo (16 a 1), rimette la testa avanti. Nel secondo quarto la difesa della squadra di Jasmin Repesa si fa insuperabile. La Openjobmetis non trova più la via del canestro. L'Olimpia, con un eccellente gioco di squadra, vola via, chiudendo a +14 il primo tempo (71% dal campo per i milanesi, solo il 39% per i padroni di casa).

Alla ripresa, inatteso blackout dei biancorossi. Dominique Johnson è una spina nel fianco per l'Olimpia. A sorpresa, Varese ricuce lo strappo e impatta sul 61-61 e accendendo il pubblico di casa che crede nell'impresa di fermare la capolista. Jasmin Repesa è una furia e si fa sentire con i suoi giocatori. La reazione dell'EA7 è veemente e roboante. Tremendo parziale dei milanesi che, con un lampante 22 a 3 (benissimo il duo Dragic-Macvan), tornano in totale controllo del match, spegnendo ogni sogno di rimonta dei padroni di casa. Attilio Caja, coach di Varese, le prova tutte per provare a scuotere la sua squadra ma l'Olimpia non si guarda più indietro. Varese alza bandiera bianca. Impossibile frenare la corsa della corazzata biancorossa. Vittoria netta e convincente. Milano domina la classifica e, all'orizzonte, non si intravedono avversarie in grado di impensierirla, come dimostrato dai passi falsi di Venezia e Avellino con i biancorossi adesso a +6. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



La Lazio festeggia 118 anni di storia, fuochi d'artificio e fumogeni in piazza della Libertà
Video

La Lazio festeggia 118 anni di storia, fuochi d'artificio e fumogeni in piazza della Libertà

  • Venditti sbaglia l'inno alla festa di Natale della Roma, il video di Max Giusti

    Venditti sbaglia l'inno alla festa di...

  • Le acrobazie al Campionato mondiale di Surf 2017

    Le acrobazie al Campionato mondiale di Surf...

  • Buon compleanno Milan

    Buon compleanno Milan

  • Derby di Belgrado, alta tensione tra Partizan e Stella Rossa

    Derby di Belgrado, alta tensione tra...

  • Tifo da matti, invasione di campo con l'auto

    Tifo da matti, invasione di campo con...

  • Mertens napoletanissimo, canta il brano di un neomelodico: "Abbracciame cchiù forte"

    Mertens napoletanissimo, canta il brano di...

  • Lorenzo Insigne, il suo goal umilia l'ex allenatore dell'Italia Ventura: ecco cosa è successo

    Lorenzo Insigne, il suo goal umilia l'ex...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

BASKET