ZEMAN: "BALOTELLI? NON È SOLO RAZZISMO,
LUI SE LE CERCA. ANCHE TOTTI VIENE OFFESO"
CALCIO
ROMA - Anche Zdenek Zeman interviene sulla questione dei cori razzisti nei confronti di Balotelli. Ma, da uomo perennemente controcorrente, rilascia dichiarazioni molto meno banali di quelle sentite finora, e che faranno certamente discutere. In un'intervista a Rtl 102.5, il tecnico boemo ha dichiarato: «Balotelli? Non possiamo parlare di puro e semplice razzismo, la questione è più complessa. Ci sono tanti giocatori neri che non vengono bersagliati dai tifosi, nel caso di Balotelli è anche una conseguenza di certi atteggiamenti in campo. Anche Totti viene offeso allo stesso modo per determinati comportamenti».
L'invito di Zeman a Balotelli, quindi, è di moderare il proprio atteggiamento in campo: «Sono sicuro che se lui iniziasse a comportarsi meglio, certe brutte scene diminuirebbero».
Sul proprio futuro Zeman ha poi dichiarato di voler tornare ad allenare: «Ho ancora tanta voglia di fare. Ora bisognerà vedere se c'è qualcuno che crede ancora in me».

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora al Leggo.it.

HAI UN ACCOUNT SU UN SOCIAL NETWORK?

Accedi con quello che preferisci

Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 commenti presenti
+TUTTE LE FOTOGALLERY DI SPORT